La biblioteca di Oltre l'Occidente

L’Associazione Oltre l’Occidente nel tempo ha costruito intorno alle attività anche una vera e propria biblioteca. Partita come centro studi e ricerche sui temi dello sviluppo, dell’economia, della globalizzazione, dei diritti umani, dell’ambiente ha aperto al pubblico nel 2015 e si è trasformata nel 2017 in biblioteca di interesse locale nell’ambito della Organizzazione Bibliotecaria Regionale, nel Sistema SBN - Polo RL1. Dal 2019 aderisce al sistema integrato SIFcultura. La biblioteca non ha la funzione sostitutiva di biblioteche di ente locale, ma ha una funzione di alta cultura per il carattere specialistico dei fondi documentari prodotti e/o acquisiti nell’arco di 27 anni di iniziative. L’Associazione è un presidio territoriale, sempre aperta con locali idonei a per iniziative sociali e culturali. Le attività si rivolgono a tutta la cittadinanza ma ha assunto un ruolo nel coinvolgimento nella lettura e nelle attività settori emarginati come detenuti, disabili, migranti ecc. L’Associazione inoltre promuove e aiuta istituzioni (Casa Circondariale, Rems, Centro Diurno salute mentale) nella organizzazione e fruizione dei loro spazi bibliotecari o di lettura, e ha promosso nel 2017 presso associazioni o luoghi di cura angoli della lettura con il progetto Costruire Memoria nell’ambito del bando IO LEGGO.  La biblioteca dell'Associazione consta di ca 21000 monografie moderne. Dispone inoltre:   - di un fondo locale di circa 2000 testi - di una parte riservata ai fumetti di circa 1000 risorse - di materiale, cartine, mappe per la sezione turismo - di una emeroteca di circa 12000 riviste di più  di 200 testate  - di ca 2000 materiali audiovisivi - di rassegne stampa di alcuni quotidiani suddiviso per aree tematiche dal 1994 ad oggi.   L’acquisizione del patrimonio librario e documentale si svolge su due piani che riguardano da un lato le riviste, e i quotidiani; e dall’altro le monografie. Attualmente si dispone di una emeroteca di circa 13000 riviste nei campi soprattutto della economia e della politica internazionale. Si possiede un archivio in via di definizione di materiale cartaceo di quotidiani nazionali suddiviso per aree tematiche fin dal 1994. Il materiale posseduto complessivamente è di ca 45.000. Le sezioni previste sono Scienze sociali, Fondo Locale, Emeroteca, Mediateca, Cartoteca, Fototeca. La biblioteca è ubicata al piano seminterrato del fabbricato di n. 7 piani ad uso promiscuo residenziale ed uffici sito nel Comune di Frosinone in Largo Aonio Paleario n.7. L’accesso ai locali della biblioteca è consentito da due ingressi, entrambi posti al piano terra (lato strada) del medesimo edificio. I locali della biblioteca attualmente constano di: n.1 reception, n. 2 uffici, n. 6 archivi, n. 3 sale lettura, n. 1 sala pluriuso, n. 2 wc con antibagno, n. 2 ripostigli e n. 1 sala ristoro.